Questa sezione del catalogo comprende i libri di narrativa posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Trovati 77380 documenti.

Mostra parametri
Lucille degli Acholi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferramosca, Ilaria <1971-> - Abastanotti, Chiara <1984->

Lucille degli Acholi / Ilaria Ferramosca, Chiara Abastanotti

Il Castoro, 2022

Abstract: Nata nel 1929 a Montreal, Lucille Teasdale, tra le prime donne medico, ebbe il coraggio di andare contro molti pregiudizi dell’epoca durante tutta la sua vita. Si iscrisse all’università, si laureò, fece praticantato in Francia e diventò un chirurgo, anzi una chirurga, come avrebbe detto lei con orgoglio, in anni in cui la chirurgia era considerata una professione di appannaggio maschile. Dopo l’incontro con quello che sarebbe diventato suo marito, il pediatra italiano Piero Corti, si trasferì con lui in Uganda e trasformò un piccolo ospedale in una zona del nord denominata Lacor in quello che, ancora oggi, è uno dei maggiori centri sanitari no profit dell’Africa equatoriale, dedicando tutta la vita ai suoi pazienti e occupandosi di loro con dedizione in ogni tempo e circostanza. E dove Lucille fondò la prima scuola per infermiere. Pluripremiata per il suo coraggio e la sua dedizione, Lucille, che persino la madre aveva tentato di scoraggiare dal frequentare l’Università, verrà nominata membro onorario del Royal College of Physicians and Surgeons del Canada. Di lei Rita Levi Montalcini ha detto: “Lucille rimane il più fulgido esempio di dedizione all’attività medica svolta con eroismo sino alla fine del suo percorso”.

Nella foresta silenziosa e misteriosa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bournay, Delphine <1974->

Nella foresta silenziosa e misteriosa / Delphine Bournay

Babalibri, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nella foresta silenziosa e misteriosa dei denti aguzzi si scorgono nel buio, degli occhi si spalancano, degli ululati squarciano il silenzio… e una mamma arriva di corsa: «Ehi, cos’è questo baccano? Sapete che ore sono? State disturbando tutti!». «Ah la mamma! Ecco la mamma!» bisbigliano i lupacchiotti e iniziano a fare di tutto per trattenere mamma lupa lì insieme a loro con una storia, un bacio, una canzone… Perché, in fondo, sono proprio come noi: la sera hanno bisogno di tutti, ma proprio tutti i riti della buonanotte.

La prima e la seconda guerra mondiale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido <1965-> - Sessi, Frediano <1949->

La prima e la seconda guerra mondiale / Guido Sgardoli, Frediano Sessi ; illustrato da Mauro Mazzara

EL, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un libro illustrato per bambini dai 7 anni che parla di guerra, odio, storia, giovani, amore, libertà, giustizia. La tragica storia della Prima e della Seconda guerra mondiale narrata attraverso due vicende di giovani intrappolati in quegli orribili conflitti. Un libro per capire l'orrore e l'assurdità della guerra, con appendici per approfondire la conoscenza avviata dalla lettura: notizie, curiosità, aneddoti per saperne di più.

Anatomia di un fine settimana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Natasha

Anatomia di un fine settimana / Natasha Brown ; traduzione di Valentina Ricci

Milano : Astoria, 2022

Contemporanea

Abstract: Nata qui, vissuta qui - eppure non di qui "Sii la migliore. Lavora di più, lavora in modo più intelligente. Supera qualsiasi aspettativa. Ma sii anche invisibile, impercettibile. Non mettere nessuno a disagio. Non importunare. Esisti solo nel negativo, lo spazio intorno. Non inserirti nella narrativa principale. Non farti notare. Diventa aria." La voce narrante è quella di una giovane donna britannica di colore, che ha studiato nelle migliori scuole e si è affermata sul lavoro, e che si prepara a partecipare a un sfarzoso party in giardino nella dimora di campagna dei genitori (bianchi e upper class) del suo fidanzato. L'evento la porta anche a riflettere sui tasselli che hanno composto il puzzle della sua vita. A mano a mano che i giorni, le ore, i minuti passano non può evitare di domandarsi: ne è valsa la pena? Un esordio che parla di razzismo e classismo, sicurezza e libertà, vincitori e vinti. E di una ragazza che ha il coraggio di assumere il controllo della propria vita.

La secchia rapita, o Dell'insensatezza della guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paci, Marco <1975->

La secchia rapita, o Dell'insensatezza della guerra / Marco Paci

Minerva, 2022

Abstract: La secchia rapita è un trofeo di guerra, è il simbolo della feroce battaglia del 1325 combattuta tra bolognesi e modenesi a Zappolino. Ma questa storia contiene un messaggio che il sottotitolo dice chiaro e tondo, e che Ada, Antonino e Cesco hanno capito subito: la guerra è una vera insensatezza.

Le straordinarie disavventure di Carlotta. Al sicuro con il canguro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pantermüller, Alice <1968->

Le straordinarie disavventure di Carlotta. Al sicuro con il canguro / Alice Pantermüller ; illustrazioni di Daniela Kohl ; testi tradotti da Alessandra Petrelli

Sassi, 2022

Abstract: Buuu, un anniversario! Questa domenica i nonni festeggiano le nozze d'oro. Con tutti i parenti, nel vecchio castello di Sassopietra in Valdireno. Papà ha già organizzato una quantità paurosa di cose: caccia al tesoro, escursioni e gite in canoa. Ma la cosa peggiore è che i miei insopportabili fratelli e io dovremo cantare una canzone durante la grande festa. Davanti a tutti! Di sicuro nostro cugino Seba ci prenderà in giro, quell'antipatico. Per fortuna ci saranno anche due cugine nuove di zecca: Amelia e Olivia, dall'Australia! Chissà, forse con loro due la festa sarà uno spasso...

La biblioteca infinita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alexander, Zeno <1972->

La biblioteca infinita / Zeno Alexander ; traduzione di Simona Brogli

Il Castoro, 2022

Abstract: Vola tra le stelle, viaggia in un futuro pieno di robot e affronta un Nulla oscuro che vuole distruggere ogni conoscenza. Per salvare la biblioteca, Lenora scoprirà i suoi limiti e i segreti nascosti tra gli scaffali. Lenora ha undici anni e sta passando un brutto periodo: i genitori sono partiti per un viaggio e l’hanno mollata alla tata. Un giorno la tata la porta in biblioteca e Lenora vede un sinistro uomo, vestito di nero, che cerca di impedire a un ragazzino di entrare nella sezione di astrofisica. Lenora lo affronta, ed ecco che magicamente le si spalancano le porte di tutta la biblioteca: un edificio gigantesco, una via di mezzo fra un’astronave e un formicaio, con le varie sezioni collegate da tubi pneumatici per spostarsi velocissimi, e mille altre meraviglie. E da quel momento Lenora, diventata apprendista bibliotecaria comincia a vivere avventure incredibili… Ma un nulla oscuro vuole distruggere ogni conoscenza e Lenora dovrà mettere alla prova i suoi limiti e scoprire i segreti nascosti tra gli scaffali per salvare la Biblioteca.

Portami con te quando te ne vai
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Levithan, David <1972-> - Niven, Jennifer

Portami con te quando te ne vai / David Levithan, Jennifer Niven

DeA, 2022

Abstract: Ezra l'ha appena scoperto: Bea se n'è andata. Sua sorella non ha lasciato nulla dietro di sé. Nessun biglietto, nemmeno una parola. E lui si sente perso, confuso e proprio non capisce perché lo abbia lasciato indietro, visto ciò che li lega e i segreti terribili che per anni hanno custodito tra le mura di casa. Poi, Ezra trova un biglietto. Sopra c'è appuntato solo un indirizzo mail. E lui inizia a scrivere. Bea è stanca di fingere che le cose vadano bene. Lo fa da quando sua madre si è risposata. Ma adesso non ha più intenzione di sopportare l'indifferenza e le umiliazioni e da mesi progetta la fuga. Una fuga perfetta in cui Bea salverà suo fratello, salverà entrambi, lei e lui, scappando lontano da una famiglia che non la ama e non le appartiene. Poi però riceve una mail. Una mail che stravolge i suoi piani e cambia la posta in gioco. Bea parte, ma senza Ezra. Deve farlo, perché insieme a lui non potrebbe trovare le risposte che cerca. Gli lascia allora una mail, nella speranza che, come per lei, anche per lui un indirizzo possa cambiare le cose...

Il mio laboratorio Montessori in cucina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Franco, Barbara <educatrice in asilo nido>

Il mio laboratorio Montessori in cucina : allena con Noah sensi, manualità fine e conoscenza del mondo / Barbara Franco ; [illustrazioni Monica Bauleo]

Gribaudo, 2022

Abstract: "Il mio laboratorio Montessori in cucina" è pensato per accompagnare te e il tuo bambino in un percorso multidisciplinare, multicompetenze e multisensoriale, utilizzando uno spazio-laboratorio che abbiamo tutti quanti nelle nostre case: la cucina! Le storie raccontano le avventure di Noah, un piccolo chef che, insieme al suo papà, scopre e impara a conoscere il mondo utilizzando i sensi e stimolando competenze e abilità diverse: dalla manualità fine alla creatività, passando per il pensiero computazionale e la scoperta di Paesi lontani. Il libro-guida dedicato agli adulti ti accompagna nel mondo della rivoluzionaria pedagogia montessoriana, ti permette di acquisire consapevolezza sulle infinite potenzialità del bambino e di scoprire tante attività di vita pratica per sostenerlo nel suo percorso di crescita, scoprendo così un modo nuovo di imparare.

Coraline
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gaiman, Neil <1960->

Coraline / Neil Gaiman ; illustrato da Aurélie Neyret ; traduzione di Maurizio Bartocci

Milano : Mondadori, 2022

Abstract: In casa di Coraline c'è una porta che dà su un muro di mattoni. Un giorno, la porta rivela un corridoio scuro che conduce a una casa identica alla sua e a una donna molto gentile, dall'aspetto uguale a sua madre, ma con due lucidi bottoni al posto degli occhi. Ben presto Coraline scoprirà che dietro a quell'apparente idillio si nasconde una realtà straordinariamente pericolosa... Età di lettura: da 10 anni.

Idillio sulla High Line
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aciman, André <1951->

Idillio sulla High Line / André Aciman

Guanda, 2022

Abstract: A New York, in una torrida giornata estiva, un uomo e una donna non più giovanissimi si incontrano per caso in tribunale, convocati alle selezioni per la giuria popolare. Un'incombenza poco allettante, quasi un fastidio, che però potrebbe rivelarsi un piacevole nuovo inizio. Sbrigate le faccende formali, ogni giorno Paul e Catherine si concedono fugaci istanti insieme: un pranzo in un ristorantino di poche pretese, una passeggiata, quattro chiacchiere sulla famiglia, sul lavoro e sulle occasioni mancate... E soprattutto la colazione nel loro locale preferito, dove il barista originario di Napoli fa da vivace sfondo al loro idillio: l'aroma del caffè e il buffo accento del ragazzo trasportano la coppia in Italia, terra natale della madre di Paul e, chissà, futuro approdo per un possibile seguito della storia. In attesa che la fuga romantica sconfini dal sogno alla realtà, nel parco della High Line questo legame si annoda sempre più stretto, alimentato da discorsi seri e frivole battute, risate cristalline, timidi abbracci, nella consapevolezza di non essere infelici ma neppure completamente soddisfatti di una vita matrimoniale scivolata ormai nell'abitudine. Paul e Catherine coglieranno quella che potrebbe essere l'ultima opportunità di essere felici? Abilissimo cartografo dei sentimenti, André Aciman ha scritto un romanzo sul diritto all'amore, unica forma di resistenza possibile contro lo scorrere del tempo, che è il vero padrone delle nostre esistenze.

La stanza delle mele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Righetto, Matteo <1972->

La stanza delle mele / Matteo Righetto

Feltrinelli, 2022

Abstract: È l'estate del 1954, Giacomo Nef ha undici anni e con i due fratelli maggiori vive dai nonni paterni a Daghè, sulle pendici del Col di Lana, nelle Dolomiti bellunesi. "Tre case, tre fienili, tre famiglie." I bambini sono orfani e l'anziano capofamiglia li tratta con durezza e severità, soprattutto il più piccolo. Il nonno è convinto infatti che Giacomo sia nato da una relazione della nuora in tempo di guerra e lo punisce a ogni occasione, chiudendolo a chiave nella stanza delle mele selvatiche. Lì il ragazzino passa il tempo intagliando il legno e sognando l'avventura, le imprese degli scalatori celebri o degli eroi dei fumetti, e l'avventura gli corre incontro una tarda sera d'agosto. Con l'approssimarsi di un terribile temporale, Giacomo viene mandato dal nonno nel Bosch Negher a recuperare una roncola dimenticata al mattino. Mentre i tuoni sembrano voler squarciare il cielo, alla luce di un lampo scopre vicino all'attrezzo il corpo di un uomo appeso a un albero. L'impiccato è di spalle e lui, terrorizzato, fugge via. Per tutta la vita Giacomo cercherà di sciogliere un mistero che sembra legato a doppio filo con la vita del paese, con i suoi riti ancestrali intrisi di elementi magici e credenze popolari.

Le madri non dormono mai
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marone, Lorenzo <1974->

Le madri non dormono mai / Lorenzo Marone

Einaudi, 2022

Abstract: Diego ha nove anni ed è un animale senza artigli, troppo buono per il quartiere di Napoli in cui è cresciuto. I suoi coetanei lo hanno sempre preso in giro perché ha i piedi piatti, gli occhiali, la pancia. Ma adesso la cosa non ha piú importanza. Sua madre, Miriam, è stata arrestata e mandata assieme a lui in un Icam, un istituto a custodia attenuata per detenute madri. Lí, in modo imprevedibile, il ragazzino acquista sicurezza in sé stesso. Si fa degli amici; trova una sorella nella dolce Melina, che trascorre il tempo riportando su un quaderno le «parole belle»; guardie e volontari gli vogliono bene; migliora addirittura il proprio aspetto. Anche l'indomabile Miriam si accorge con commozione dei cambiamenti del figlio e, trascinata dal suo entusiasmo, si apre a lui e all'umanità sconfitta che la circonda. Diego, però, non ha l'età per rimanere a lungo nell'Icam, deve tornare fuori. E nel quartiere essere piú forte, piú pronto, potrebbe non bastare.

Quota Albania
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rigoni Stern, Mario <1921-2008> - Mendicino, Giuseppe <1960->

Quota Albania / Mario Rigoni Stern ; introduzione di Giuseppe Mendicino

Torino : Einaudi, 2022

Abstract: Il diciannovenne caporale Rigoni, conoscitore di ogni sentiero, bosco e dirupo, racconta un anno di guerra e due campagne militari, in Francia e in Grecia: la scoperta della fame, la tristezza di combattere senza un perché, di occupare paesini arrampicati sulle costole di montagne straniere eppure tanto simili a quelle di casa propria. Introduzione di Giuseppe Mendicino.

Cronache di Avollea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Montgomery, Lucy Maud <1874-1942>

Cronache di Avollea / Lucy Maud Montgomery ; traduzione dall'inglese di Angela Ricci

Abstract: L' arrivo di Anna Shirley non è certo l'unico evento degno di nota ad Avonlea. Le familiari atmosfere del paesino e dei suoi dintorni fanno da sfondo alle vicende di tanti altri abitanti, alcune commoventi e delicate, altre esilaranti e bizzarre, ma tutte colme di una profonda umanità. A tratti fa capolino anche l'inconfondibile chioma rossa di Anna, sempre pronta a offrire aiuto e a confortare gli animi con la sua allegria. Età di lettura: da 11 anni.

Le storie da brivido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lyon <1988->

Le storie da brivido : le nuove avventure di Lyon, Anna e Cico / Lyon

Magazzini Salani, 2022

Abstract: Le nuove avventure di Lyon, Anna e Cico. Il laboratorio di Lyon e dei suoi amici è in allerta. I mostri più spietati di sempre sono tornati a piede libero, pronti a uccidere gli sventurati che incontreranno lungo il cammino. Niente e nessuno sembra poterli fermare… niente e nessuno a parte Lyon. Portare a termine la missione questa volta non sarà per niente facile. Le creature che i nostri eroi dovranno fronteggiare non hanno alcuna intenzione di arrendersi e finire i loro giorni in una cella. Lyon e i suoi dovranno esplorare sotterranei bui e inospitali dove si annidano implacabili killer, pattugliare fognature in cui sono in agguato sinistri pagliacci, avventurarsi nei luoghi più spaventosi stando sempre bene attenti a guardarsi le spalle. Fra pupazzoni con il pelo bruciato dall’acido e alligatori in decomposizione, Lyon dovrà destreggiarsi in una nuova incredibile avventura grazie al suo coraggio e all’impareggiabile abilità deduttiva. Insieme a lui ci saranno come al solito Anna e Cico, i suoi insostituibili alleati. Riusciranno a sopravvivere anche questa volta? La caccia ai mostri ha inizio! Accompagna Lyon e i suoi amici in una sfida da brivido.

Il miele e l'amarezza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ben Jelloun, Tahar <1944->

Il miele e l'amarezza / Tahar Ben Jelloun ; traduzione di Anna Maria Lorusso

La Nave di Teseo, 2022

Abstract: Nei primi anni duemila a Tangeri, in Marocco, un insospettabile professore è in realtà un pedofilo che abusa di ragazzine, adescate promettendo loro la pubblicazione di poesie sulla rivista che dirige. Agisce indisturbato, senza destare il minimo sospetto, protetto dalle regole imposte dalla cultura e dalla società. Samia, una ragazza di sedici anni sensibile, amante della cultura e della poesia, finisce nella sua trappola. Di ciò che le accade, per vergogna e pudore, non racconta nulla ai genitori, che scopriranno troppo tardi quello che la figlia ha subito. La tragedia che li colpisce e le sue ripercussioni trascinano la coppia in una crisi duratura, che li porterà a invecchiare tra l'odio e il risentimento reciproci; incapaci di lasciarsi, sono ormai uniti più dal dolore che dall'amore. La loro vita sembra destinata a terminare nell'amarezza ma l'arrivo di Viad, un giovane immigrato africano che con gentilezza e affetto si prende cura dei due anziani, porterà un po' di sollievo, e aiuterà a lenire le ferite che segnano la loro esistenza. Tahar Ben Jelloun racconta una storia di dolore e di speranza in cui il miele dell'amore può ancora addolcire la sofferenza di chi ha subito i colpi del destino e della malvagità umana.

La treccia alla francese
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tyler, Anne <1941->

La treccia alla francese / Anne Tyler ; traduzione di Elisa Banfi

Guanda, 2022

Abstract: Nel 1959 Robin Garrett e sua moglie Mercy decidono di fare una vacanza con i figli, Alice, Lily e David. È la prima che si concedono e non ce ne saranno altre in futuro: affittano una baita in riva al lago e trascorrono lì una settimana insieme. Durante quei pochi giorni, un episodio apparentemente banale finirà per segnare non solo la vita dei tre figli, ma anche quella delle generazioni successive. Andando avanti nel tempo, abbiamo infatti la percezione di un quadro famigliare felice solo a un primo sguardo, ma in realtà intimamente compromesso: Mercy è sempre più distante, chiusa a dipingere nel suo atelier; Robin, incapace di riconquistare l’attenzione della moglie, è completamente assorbito dal lavoro nel negozio di ferramenta; Lily, alle prese con una gravidanza indesiderata, non trova dai suoi la comprensione di cui avrebbe bisogno; David, impegnato negli studi lontano da casa, ne approfitta per allentare i rapporti. Soltanto Alice cerca di rimanere saldamente aggrappata al simulacro della sua famiglia. Man mano che il romanzo si addentra nel racconto delle loro vite, a partire dagli anni Cinquanta fino alla pandemia di coronavirus, comprendiamo la complessità dei Garrett, il nodo che unisce gli anziani ai più giovani, gli amori e le gioie, ma anche le delusioni, i rimpianti e i piccoli segreti… Anne Tyler racconta come i legami famigliari ci condizionino e lascino il segno, proprio come i capelli intrecciati che, una volta sciolti, mantengono a lungo il ricordo delle pieghe in cui erano stati costretti.

Una notte in biblioteca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kazeki, Kazuhito <1968-> - Okada, Chiaki <illustratrice>

Una notte in biblioteca / Kazuhito Kazeki, Chiaki Okada

Bologna : Kira kira, 2022

Abstract: Oggi i bambini si sono dati appuntamento in biblioteca, ognuno ha portato il peluche preferito. Dopo la lettura, i peluche assonnati rimangono a dormire. La notte è tranquilla, ma sta per succedere qualcosa di speciale. Una storia magica ambientata in biblioteca, dove i peluche, gli albi illustrati e la lettura sono gli indiscussi protagonisti. L’idea di questa storia è stata ispirata dallo Stuffed Animals Sleepover, una pratica diffusa negli USA e ora anche in Giappone con il nome di Nuigurumi Otomarikai.

Sono mancato all'affetto dei miei cari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea <1956->

Sono mancato all'affetto dei miei cari / Andrea Vitali

Einaudi, 2022

Abstract: Orgoglioso proprietario di una ferramenta, un tipo solido, senza grilli per la testa, mai un giorno di vacanza: è l'eroe di questo romanzo. Sembra impossibile che gli sia toccata in sorte una simile progenie. Eppure... Lo spaccato ironico e preciso di una certa società italiana. Una commedia amara che, con garbo, prende in giro un modello maschile ormai sempre piú raro. O almeno si spera.