Questa sezione del catalogo comprende i libri di narrativa posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Stati Uniti d'America

Trovati 97008 documenti.

Mostra parametri
Leo Ortolani presenta Avarat
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ortolani, Leo <1967->

Leo Ortolani presenta Avarat

Modena : Panini Comics, 2022

Abstract: Pandora! Il pianeta dove tutti i vasi sono ben chiusi, che non si mai. Pandora! Dove la natura è lussureggiante e la varietà delle specie animali sconfinata. Pandora! Dove c'è almeno un imbecille (ma non ditelo a James Cameron). Il suo nome è Avarat. Avarat! Per la prima volta, Leo Ortolani ha giurato "mai più in 3D". Avarat! Per la prima volta integrale. Avarat! Per la prima volta a colori. Ma a colori veramente.

Male a Est
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simionel, Andreea <1996->

Male a Est / Andrea Simionel

Italo Svevo, 2022

Abstract: Andreea Pavăl vive in Romania con la madre e la sorella. Il padre, invece, è emigrato a Torino per lavoro. Questa distanza riempie la vita delle tre donne, le cui giornate trascorrono al ritmo dell’assenza, dei messaggi da inviare, delle telefonate da fare, delle parole che si devono dire per mantenere il legame. Intanto a Andreea l’Italia arriva attraverso piccole istantanee, come una pubblicità: i programmi televisivi, i giocattoli, i pacchi che spedisce il padre. Fino a quando la famiglia non decide di trasferirsi a Torino, e quell’idea che si era fatta diventa una realtà molto più complessa. Male a est è un romanzo sulle conseguenze emotive dell’emigrazione, il racconto di una Romania difficile che però protegge e di un’Italia che accoglie ma devasta. Andreea Simionel manipola l’italiano, lo reinterpreta partendo dalla sua posizione di scrittrice non madrelingua: la sua è una voce nuova, ibrida e destabilizzante. 

Il Piero, o La ricerca di una felicità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tempia, Simone

Il Piero, o La ricerca di una felicità / Simone Tempia ; illustrazioni di Marco Paolini

Milano : Rizzoli Lizard, 2022

Abstract: Piero Marchese, nobile solo nel cognome e nelle intenzioni, è un precario a tempo indeterminato. Ha una moglie molto pragmatica, Betta, e una figlia con un nome che dice tutto: Maria Attila. Anche se ha sempre avuto la testa a posto (o forse proprio per questo motivo), il Piero si sveglia ogni giorno con la sensazione che per essere felice gli manchi qualcosa: un lavoro migliore, una mentalità più aperta, una vita sociale sfavillante... Desideri e miraggi che lo portano a rovinarsi l'oggi inseguendo un domani che, in realtà, non gli piace nemmeno. Nelle disavventure di questo Marcovaldo contemporaneo, illustrate dall'autore teatrale Marco Paolini, Simone Tempia scava alla radice delle nostre insoddisfazioni e ci racconta la commedia degli errori che chiamiamo vita.

Il grand'uomo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hubert <1971->

Il grand'uomo : gli orchi-dei / una storia scritta da Hubert ; messa in scena e disegnata da Bertrand Gatignol

Milano : Bao publishing, 2022

Abstract: La saga di Hubert e Bertrand Gatignol torna con un clamoroso terzo capitolo che, mentre la dinastia dei giganti crolla sotto il peso degli intrighi di palazzo e delle vendette di famiglia, si concentra sulla figura misteriosa e tormentata di Lorso, arrotino itinerante che in realtà è a capo di una resistenza sotterranea che da anni si oppone ai despoti. Questa è forse la storia più tragica dell'intera trama generale, e Lorso è il personaggio che ha in sé più tratti dello sceneggiatore di questa storia, il compianto, bravissimo Hubert.

Tutti i giorni Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Howells, William Dean <1837-1920>

Tutti i giorni Natale : piccolo racconto natalizio / W. D. Howells ; illustrazioni di Harriet Roosevelt Richards

Pulce, 2022

Abstract: Una casa illuminata nei giorni di Natale dove un papà esaudisce il desiderio della sua bimba che desidera una nuova storia inventata. Cosa succederebbe se fosse Natale tutti i giorni? Un sogno, giusto? Ebbene, basta che la Fata del Natale esaudisca il desiderio di una bambina perché, dopo un anno di soli tacchini, abeti e regali, l’incanto si trasformi in un incubo.

Il Natale di un bambino nel Galles
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Thomas, Dylan <1914-1953> - Thomas, Dylan <1914-1953>

Il Natale di un bambino nel Galles / Dylan Thomas ; illustrazioni Fabian Negrin ; traduzione di Riccardo Duranti

Orecchio acerbo, 2022

Abstract: Un racconto incantato e anarchico, in cui ippopotami attraversano le strade e giovanotti in camicia spariscono fra le onde del mare e le spire di fumo delle loro pipe. Età di lettura: da 7 anni.

L'aiutante di Babbo Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tanemura, Yukiko <1983->

L'aiutante di Babbo Natale / Yukiko Tanemura

Kira kira, 2022

Abstract: Mio ha un desiderio, aiutare Babbo Natale! Si esercita ogni giorno a guidare la slitta e ad attraversare le stanze senza fare rumore. Quando arriva il grande giorno, Babbo Natale accetta il suo aiuto. Riuscirà Mio a compiere la sua missione? Un'avventura piena di imprevisti, dove lo spirito del Natale è una magia gentile

Undici gatti nel sacco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baba, Noboru

Undici gatti nel sacco / Baba Noboru

[S.l.] : L'ippocampo, 2022

Abstract: Quanto son curiosi, temerari e spensierati questi undici gattini... peccato che spesso s'infilino nei guai! Mentre passeggiano, ignorano tutti gli avvertimenti che incontrano, e non badano al mostro in agguato... Per fortuna, i nostri incantevoli micetti sono più astuti di quanto sembri! Undici gatti in un sacco è un album cult in Giappone, famoso quanto i Moomins di Tove Jansson, o i classici di Tomi Ungerer in Europa. Con questa serie di sette libri, realizzati fra il 1967 e il 1996, l'illustratore Noboru Baba ha creato un mito di riferimento per numerose generazioni di bambini e disegnatori in tutta l'Asia. Età di lettura: da 3 anni.

Tancho
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lozano, Luciano

Tancho / Luciano Lozano

Milano : L'ippocampo, 2022

Abstract: Ogni inverno, affacciato alla sua finestra, Tancho attende impaziente il ritorno delle gru. Vengono lì sull'isola di Hokkaido, a Nord del Giappone, per pescare fra le paludi. Il bambino rimane ogni volta incantato dal loro grazioso balletto. Ma le gru fanno ormai fatica a trovare da mangiare, e così diventano sempre più rare... Ispirato a una storia vera, questo album rende omaggio al generoso contadino Yoshitaka Ito e a tutti coloro che si prendono cura degli altri, della natura e del mondo animale. Età di lettura: da 5 anni.

Caro maestro Balena
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iwasa, Megumi <1958->

Caro maestro Balena / Megumi Iwasa ; illustrazioni di Jun Takabatake ; traduzione di Maria Elena Tisi

Lupoguido, 2022

Abstract: Ora che è andato in pensione, Maestro Balena scrive molte lettere. Foca e Pellicano sono sempre più impegnati con le consegne e Pinguino è diventato insegnante. Un giorno Maestro Balena riceve una lettera da un vecchio amico che gli ricorda, con nostalgia, i tempi in cui si svolgevano le Olimpiadi a Capo Balena, e gli fa tornare la voglia di organizzare nuove gare di spruzzo e rivedere il suo mare pieno di balene. Le lettere riuniscono pinguini, balene e foche nelle famose Olimpiadi di Capo Balena, dove i veri vincitori sono l’amicizia, la lealtà e l’umorismo.

Aomanju. [Vol.] 1: La foresta degli spiriti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iwaoka, Hisae

Aomanju. [Vol.] 1: La foresta degli spiriti / Hisae Iwaoka

Milano : Bao publishing, 2022

Abstract: C'è una casa-locanda, al centro della foresta, e un ragazzo affabile e gentile vi accoglierà se ci passate. Solo che la casa è invisibile all'occhio delle persone normali, e i suoi ospiti sono tutti, in un modo o nell'altro spiriti. E cosa cerca quel ragazzo, disposto a - anzi, ansioso di - aiutare chiunque lo incontri? Iwaoka Hisae racconta una storia rimossa di pochi passi dalla quotidianità metropolitana moderna, ma intrisa di poesia e di tenerezza, ma anche di profondità di analisi dell'animo. Se il pollo che si rammarica di essere cresciuto, perché crede che se fosse rimasto pulcino non sarebbe stato abbandonato dai suoi umani non vi commuoverà, be', siete più forti di noi.

Il me che ami nelle tenebre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Young, Skottie

Il me che ami nelle tenebre / storia Skottie Young ; disegni Jorge Corona

Milano : Bao publishing, 2022

Abstract: Skottie Young e Jorge Corona avevano già collaborato per i tre volumi di Middlewest, ed era chiaro che il loro sodalizio artistico aveva ancora molto da offrire ai lettori. La dimostrazione è arrivata con questa storia autoconclusiva, in cui una pittrice in crisi di ispirazione prende in affitto una casa che non è affatto ciò che sembra a prima vista. Un viaggio esoterico e interiore raccontato con perizia sceneggiativa...

Audrey Hepburn
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Weinberg, Juliana

Audrey Hepburn : sotto un cielo di stelle / Juliana Weinberg ; traduzione di Tania Spagnoli e Federico Zaniboni

Giunti, 2022

Abstract: Olanda, 1944. La danza è l'unica cosa che distrae la giovane Audrey dagli orrori della guerra e dai morsi della fame. Sogna di diventare una prima ballerina, ma una dopo l'altra le sue compagne di ballo, sempre più magre e deboli, si ritirano fino a che la scuola non decide di chiudere. È il momento più cupo di quegli anni difficili, con il padre filonazista che li ha abbandonati e i fratelli lontani impegnati nella Resistenza. Un giorno, però, fuori da casa compaiono due soldati che hanno qualcosa di diverso: parlano inglese, la lingua paterna che per anni non ha potuto usare, e le porgono un regalo tanto prezioso quanto raro: una tavoletta di cioccolato. Gli alleati sono finalmente sbarcati e stanno liberando l'Europa dai tedeschi. Ha così inizio una nuova vita fatta di passione, sacrifici e grande determinazione che dai teatri di Londra la porterà fino a Broadway. Una scalata verso il firmamento di Hollywood, tra i vari successi che l'hanno resa iconica, a partire dal ruolo in Vacanze romane che le vale l'Oscar come migliore attrice nel 1954. Ma dietro la notorietà e i film accanto a grandi interpreti come Gregory Peck e Humphrey Bogart e oltre lo scintillio della star, si nasconde una ragazza fragile e introversa, che continua a scegliere l'uomo sbagliato. Malinconica e sognante, raffinata ed efebica: per tutti è l'indimenticabile protagonista di Colazione da Tiffany. Ma chi era la vera Audrey?

Love in English
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andreu, Maria E.

Love in English / Maria E. Andreu ; traduzione di Daniela Marchiotti

HarperCollins, 2022

Abstract: Ana ha sedici anni e per lei, che scrive poesie, le parole hanno sempre avuto un fascino particolare. Ma da quando ha lasciato l'Argentina per trasferirsi con la famiglia nel New Jersey tutto le sembra tremendamente estraneo e distante dal suo mondo. Di colpo, anche esprimere ciò che prova è diventato difficile, e ha quasi la sensazione che quella nuova lingua, che non comprende e con cui si ritrova a combattere ogni giorno, la stia allontanando dalla sua identità. Solo quando incontra Neo, con il suo accento greco e il suo "glossario della felicità", Ana si rende conto che conoscere una lingua significa molto più che saperla parlare. Significa raggiungere gli altri con la poesia del proprio cuore. Un romanzo pieno di dolcezza e a tratti lirico che intreccia temi come l'immigrazione e l'identità culturale alla ricerca della propria voce quando la lingua che si parla non è quella natia.

L'ultima diva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marinaro, Flaminia <giornalista>

L'ultima diva / Flaminia Marinaro

Fazi, 2022

Abstract: La biografia romanzata di Francesca Bertini, straordinaria diva del cinema muto. Dai primi, timidi passi in un teatro di Napoli durante la belle époque fino alla trionfante carriera che la portò a brillare sugli schermi cinematografici di tutto il mondo. Gli intrighi, le passioni e i retroscena della vita di un'attrice che ha segnato un'epoca. Sono i primi anni del Novecento quando la piccola Elena si trasferisce con la madre a Napoli, incerta su come inserirsi in una città del tutto nuova rispetto alla Firenze della sua infanzia. Nonostante la timidezza, viene notata dal padre della compagna di banco, Eduardo Scarpetta, che la introduce subito fra le comparse del suo teatro, ribattezzandola con il nome d'arte che entrerà nella storia: Francesca Bertini. Non ci vuole molto infatti perché la quieta ma ambiziosa Francesca emerga sulla scena, approdando a Roma per incantare con la sua espressività non solo registi e colleghi, ma anche la scintillante alta società dell'epoca, che tanto ammira, nonché gli intellettuali più in voga del periodo, fra cui D'Annunzio. Con una scrittura fluida e vivace, "L'ultima diva" ripercorre l'ascesa di Francesca Bertini nel mondo del cinema muto, svelando i segreti della sua fortunata carriera e gli intrighi della sua vita privata, ma soprattutto facendo emergere la figura di una donna determinata a lasciare il segno e a diventare l'icona di un'intera generazione, dimostrando un'incredibile forza di carattere oltre che un grandissimo talento.

Tesori nascosti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Adams, Michelle <1981->

Tesori nascosti / Michelle Adams ; traduzione di Roberto Serrai

Giunti, 2022

Abstract: 1981. Frances Langley, una giovane ragazza inglese, si trova dalla zia a Mirepoix, nel Sud della Francia, quando un giorno, davanti a una bancarella di libri, conosce Benoit, un affascinante antiquario di qualche anno più grande di lei. Ma Frances nasconde un segreto che potrebbe allontanarla dal suo amore, e per tenerselo stretto farebbe qualsiasi cosa, anche mettere a rischio se stessa occultando un prezioso oggetto rubato dai nazisti decenni prima: un cofanetto portagioie conosciuto con il nome di Klinkosch Box. Quarant'anni dopo quell'estate d'amore sarà Harry, il figlio di Frances, a rimettere insieme i pezzi di quella storia che ha così pesantemente influenzato la sua vita, facendolo crescere in una famiglia adottiva e obbligandolo a rinunciare a Tabitha, la donna di cui è da sempre innamorato. La stessa donna che ora è di nuovo al suo fianco, grazie a una lettera inviata dalla madre poco prima di morire, in cui le chiedeva di aiutare Harry a trovare un inestimabile portagioie. I due si imbarcano, così, in un viaggio alla ricerca di qualcosa di molto più prezioso di un pezzo d'arte mancante, perché le vere ricchezze non sono quelle sepolte nel disordine del cottage di Frances, ma i tesori che ognuno di loro possiede nel profondo del proprio cuore. Alcune cose che sono andate perse in realtà sono sempre state lì, nascoste al sicuro, in attesa di essere trovate.

Fake accounts
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oyler, Lauren

Fake accounts / Lauren Oyler ; traduzione di Marta Barone

Bompiani, 2022

Abstract: New York. Una giovane donna con opinioni molto decise sulla Rete, di cui pure fa uso nella vita privata e su cui si fonda il suo mestiere, sbircia il cellulare del suo ragazzo, Felix, e scopre che è un celebre complottista anonimo. Questo spiega in parte il suo distacco e la sua elusività, ed è quasi un sollievo, perché le offre una buona ragione per lasciarlo, come già stava pensando di fare. Ma poi un incidente fa precipitare la situazione, e la protagonista di questa storia decide di lasciare New York e tornare a Berlino, dove lei e Felix si sono conosciuti. Qui si immerge in un mondo di expat, che come lei sembrano dotati di identità evanescenti e si guardano bene dal mettere radici, tutti sospesi in una sorta di acquario, in attesa di non meglio precisate certezze. Chiaro che di gente così non ci si può fidare, come del resto di Felix. E di lei ci possiamo fidare, noi che leggiamo la sua storia e ascoltiamo divertiti e sconcertati la sua versione dei fatti? Mentre scandaglia le app di incontri alla ricerca di distrazioni, la nostra protagonista scoprirà che non tutto è come sembra, anzi, tutto è come non sembra. Un ritratto lucido e sarcastico del nostro mondo, in bilico tra la realtà e il racconto che ne facciamo, i fatti e la loro messa in scena accuratamente orchestrata perché appaia attraente a chi la guarda attraverso uno schermo.

I tradimenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Banks, Russell

I tradimenti / Russell Banks ; traduzione di Gianni Pannofino

Einaudi, 2022

Abstract: Ha passato una vita a raccontare storie vere, a girare documentari che ne hanno fatto un'icona, al punto che in Canada, dove risiede da decenni, Leonard Fife è considerato una sorta di monumento nazionale. Il suo primo lavoro ha smascherato la collusione tra il governo canadese e quello americano allo scopo di testare il famigerato Agent Orange. La sua ultima intervista dovrebbe essere la celebrazione di una vita straordinaria. L'amata moglie Emma, i suoi allievi, i suoi tecnici sono riuniti al suo capezzale per ascoltare, dalle sue labbra, come abbia cambiato il cinema documentario. Ma Fife, seppure posto davanti alla macchina da presa e non dietro, finisce per appropriarsene. E quella che racconta per la prima volta è la sua vera storia. Muovendosi agile nel tempo, ricostruisce la trama di fughe e tradimenti, di bugie e viltà che ne hanno fatto l'uomo che è, una sorta di eroe. Un'immagine idealizzata che Fife è deciso a distruggere.

Ombre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vichi, Marco <1957->

Ombre / Marco Vichi

Guanda, 2022

Abstract: Una storia che racconta come il passato non è qualcosa di immutabile e irrimediabilmente concluso, ma è anzi materia viva. Una dimensione in movimento, che chiede ancora di essere descritta, definita, capace ­com’è di ribaltarsi sul presente sgretolando convinzioni che si credevano immodificabili. A un tratto, nel modo più inatteso, tutto può cambiare: quando meno ce lo aspettiamo, una svolta improvvisa ci porta dove non avremmo mai immaginato di poterci spingere. È quello che accade a Luigi, un raffinato editore fiorentino, che un giorno si trova proprio in questa tempestosa situazione, carica di mistero. E diventa il primo attore di una trama che lo porterà sulle tracce di una donna mai dimenticata…

Come il vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brooks, Geraldine <1955->

Come il vento / Geraldine Brooks ; traduzione dall'inglese di Massimo Ortelio

Vicenza : Pozza, 2022

I narratori delle tavole

Abstract: Lexington, Kentucky, 1850. Il primo giaciglio che Jarret ricordi è in una scuderia. Sua madre dormiva nella villa in cui faceva da balia al figlio del padrone. Sul suo letto di paglia tra due castroni, Jarret impara cosí presto a comprendere i versi dei cavalli, il loro umore, le simpatie, i loro timori. La prima cosa che apprende è che i cavalli vivono nella paura, e che basta sapere questo per capire come trattarli. Quando sua madre si ammala e muore, Jarret ha soltanto tre anni, inerme come un puledro senza piú una giumenta a proteggerlo. Valente addestratore di cavalli, Harry, il padre, spende ogni risparmio per fare quello che ogni nero del Kentucky nella metà dell'Ottocento sogna di fare: riscattarsi dalla schiavitú. Non potendo, però, liberare il figlio, chiede al suo datore di lavoro, il dottor Warfield, ricco signore animato da irrefrenabile passione per i cavalli, fondatore, tra gli altri, dell'ippodromo di Lexington, di comprare Jarret. Un giorno, nelle scuderie di Warfield, viene alla luce un magnifico puledro baio con una stella bianca e una chiazza sul muso e tutti e quattro i piedi bianchi. Warfield lo cede a Harry in cambio del compenso di un anno. Affidato alle cure di Jarret, con il nome di Lexington il cavallo non tarda ad affermarsi come un campione. Sbaraglia gli avversari nelle corse nazionali di galoppo e viene celebrato come il primo, grande purosangue d'America. Indossando sempre, tuttavia, i colori di scuderie diverse, poiché nell'America schiavista per legge un uomo dalla pelle nera non può possedere un cavallo. Occorrerà aspettare piú di un secolo perché la storia e il ruolo dei black horsemen nella creazione di una delle piú note leggende americane vengano pienamente alla luce, grazie a una gallerista che si imbatte in un quadro che raffigura Lexington e all'accidentale ritrovamento ai giorni nostri del suo scheletro in una soffitta.