Questa sezione del catalogo comprende i libri di saggistica posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Trovati 134536 documenti.

Mostra parametri
La cortina d'acciaio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La cortina d'acciaio : la nuova frontiera fra America e Russia spacca l'Europa dal Baltico al Mediterraneo : Euroquad, un progetto per l'Italia

Roma : Gedi gruppo editoriale, 2022

Abstract: "È mio dovere prospettarvi determinate realtà dell'attuale situazione in Europa. Da Stettino nel Baltico a Trieste nell'Adriatico, una cortina di ferro è scesa attraverso il continente. Dietro quella linea giacciono tutte le capitali dei vecchi Stati dell'Europa centrale e orientale." Così Winston Churchill nel famoso discorso del 5 marzo 1946 alla Camera dei Comuni britannica. Quasi mai la storia si ripete uguale a se stessa. Per questo il quinto volume di Limes del 2022 è intitolato "La cortina di acciaio", a segnalare le due grandi differenze tra la storica cortina di ferro e l'attuale scenario europeo. Primo: la guerra ucraina sta approfondendo un nuovo fossato, in parte già esistente e che a differenza dell'originaria cortina di ferro è spostato molto più a est, sula verticale Baltico-Mar Nero. Secondo: se la cortina di ferro si rivelò nel tempo relativamente permeabile al dialogo tra le due superpotenze, grazie a una grammatica comune figlia anche del corale sforzo bellico contro il Terzo Reich, lo iato che oggi si apre tra Russia e resto d'Europa - afferente all'America in termini geostrategici - si prospetta potenzialmente più ampio e difficile da colmare. Da questa considerazione prende le mosse il volume, le cui tre parti indagano: le implicazioni strategiche del conflitto sul rapporto Russia-Europa e sugli schieramenti globali (Parte I: Dal ferro all'acciaio); lo stato attuale del conflitto e i rischi di escalation incontrollata (Parte II: Guerra senza limiti); le conseguenze militari e geopolitiche della storica prospettiva di riarmo tedesco (Parte III: La Germania corre alle armi, e gli altri?). In appendice La storia in carte a cura di Edoardo Boria.

La patente di vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Timidessen <counselor>

La patente di vita : manuale teorico e pratico per un'esistenza senza incidenti / dall'autore del fenomeno Timidessen

Milano : Rizzoli, 2022

Abstract: Quanto ci farebbe comodo avere a disposizione un manuale che spieghi in maniera chiara il codice della vita? Lo vediamo ogni giorno: la nostra esistenza viene maltrattata un bel po', facciamo fatica a interpretare i segnali che la vita ci manda, ci incidentiamo di continuo e, senza mai capire perché, ricadiamo sempre in quelle stesse dinamiche che ci mandano a sbattere. Per contrastare le paranoie generate dall'umana inadeguatezza, arriva in nostro soccorso la creatività folle, tenerissima e surreale di Timidessen, quello di Instagram un po' timido, rispettoso degli spazi altrui. Nella vita reale è counselor professionista esperto nella relazione d'aiuto, nella sua declinazione social è una creatura ibrida che si muove tra supermercati e performance artistiche. Ispirandosi al mondo della segnaletica stradale e ai manuali per la patente, Timidessen crea un nuovo linguaggio in cui i segnali stradali si trasformano in segnali esistenziali, da ascoltare, interpretare e affrontare per capire meglio come "condurci". Prendendo in esame vari ambiti psicologici, dall'intelligenza emotiva alle dinamiche di autosabotaggio, dall'ansia alle tecniche di coping al burnout, dall'importanza e dalla cura dell'autostima allo sviluppo della creatività e dei propri desideri più autentici, fino alla complessità dei rapporti amorosi, La patente di vita esplora i possibili incidenti di percorso in cui possiamo incappare e ci fornisce le tecniche per evitarli. Attraverso quiz, illustrazioni, esercizi da compilare, colorare e ritagliare, intraprendiamo un percorso di analisi giocosa dentro noi stessi, per conseguire quella patente di vita che ci permetterà di avere un'esistenza felice e libera dalle ansie.

I miei giorni alla libreria Morisaki
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Yagisawa, Satoshi <1977->

I miei giorni alla libreria Morisaki / Satoshi Yagisawa ; traduzione di Gala Maria Follaco

Feltrinelli, 2022

Abstract: Jinbōchō, Tōkyō: il quartiere delle librerie, paradiso dei lettori. Benché si trovi a pochi passi dalla metropolitana e dai grandi palazzi moderni, è un angolo tranquillo, un po' fuori dal tempo, con file di vetrine stipate di volumi, nuovi e di seconda mano. Non tutti lo conoscono, i più vengono attratti dalle mille luci di Shibuya o dal lusso di Ginza, e neppure Takako – venticinquenne dalla vita piuttosto incolore – lo frequenta, anche se proprio a Jinbōchō si trova la libreria Morisaki, che appartiene alla sua famiglia da tre generazioni: un negozio di appena otto tatami in un vecchio edificio di legno, con una stanza adibita a magazzino al piano superiore. È il regno dello zio Satoru, che ai libri e alla Morisaki ha dedicato la vita, soprattutto da quando la moglie lo ha lasciato. Entusiasta e un po' squinternato, Satoru è l'opposto di Takako, che non esce di casa da quando l'uomo di cui era innamorata le ha annunciato che sposerà un'altra. Ed è proprio lui, l'eccentrico zio, a lanciarle un'imprevista ancora di salvezza proponendole di trasferirsi al piano di sopra della libreria in cambio di qualche ora di lavoro. Takako non è certo una gran lettrice ma, quasi suo malgrado, si lascia sorprendere e conquistare dal piccolo mondo di Jinbōchō. Tra discussioni sempre più appassionate sulla letteratura moderna giapponese, un incontro in un caffè con uno sconosciuto ossessionato da un misterioso romanzo e rivelazioni sulla storia d'amore di Satoru, scoprirà pian piano un modo di comunicare e di relazionarsi che parte dai libri per arrivare al cuore. Un modo di vivere più intimo e autentico, senza paura del confronto e di lasciarsi andare.

Mario Zecca e la storia della Zecca Prefabbricati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mario Zecca e la storia della Zecca Prefabbricati / a cura di Paolo Pirruccio

[S.l. : s.n.], 2022 (Sondrio : Polaris, 2022)

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Mario Zecca, titolare della Zecca Prefabbricati, era considerato un imprenditore lungimirante e di grande competenza, ma anche un uomo dagli alti valori morali. Sono numerosissime le attività anche estere che ha portato avanti negli anni, con un attenzione speciale ai suoi dipendenti e alle popolazioni che incontrava.

Centenario della fondazione del Gruppo Alpini Morbegno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pinoli, Cherubino

Centenario della fondazione del Gruppo Alpini Morbegno : 1922-2022 : 100 anni di storia e leggenda / [Cherubino Pinoli]

Morbegno : Gruppo Alpini Morbegno, 2022 (Cosio Valtellino : Magoni, 2022)

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Andare per le piazze d'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Orazio, Costantino <1974->

Andare per le piazze d'Italia / Costantino D'Orazio

Bologna : il Mulino, 2022

Abstract: La piazza custodisce l'anima di ogni località, grande o piccola che sia. Punto d'arrivo e di partenza offre la chiave di lettura per comprendere intere civiltà: la piazza siamo noi. Sin dalla loro nascita, le piazze hanno rappresentato l'habitat più congeniale per l'umanità occidentale. Ripercorrendone la storia, dal foro romano, dove convivono il sacro e il profano, alla piazza d'armi medievale, asserragliata in difesa del borgo fortificato, al «sagrato» cristiano, dove si sviluppa la narrazione della religione, scopriamo che ogni angolo d'Italia offre una tipologia di piazza che è contenitore e contenuto di un'epoca, uno spazio apparentemente «vuoto», ma pieno di senso per ogni comunità. L'itinerario illustra, nel loro susseguirsi storico, peculiarità e curiosità delle piazze d'Italia, dalle più celebri alle meno note, senza trascurare le più contemporanee.

California
0 0 0
Materiale linguistico moderno

California

Milano : Iperborea, 2022

Abstract: L'aria è secca, soffocante, quasi irrespirabile, e non solo a causa della siccità e degli incendi sempre più drammatici. È pesante anche sotto l'aspetto sociale, al punto che il fu California dreamin' sembra assumere i tratti di una distopia. La lista di paradossi è impressionante: un'economia che non smette di crescere ma da cui la gente fugge per il costo della vita inaccessibile, il paradiso naturale che oggi ospita le sei città più inquinate degli Stati Uniti, gli studenti di una delle università più prestigiose del mondo che vivono in tenda, incapaci di far fronte alle spese di un affitto, l'agricoltura che segue un modello insostenibile di colture ad alto consumo idrico in uno stato afflitto dalla siccità... Il fatto che questa (ex?) terra promessa sia considerata la fucina del mondo che verrà ha qualcosa di inquietante (succederà anche da noi?) ma allo stesso tempo rassicurante. Sì, perché in California il vento non smette mai di soffiare, e in molti ambiti l'aria sta cambiando, è fresca e frizzante, e la pressione è alta nel mondo della cultura. Gli esempi sono tanti: una nuova generazione di scrittori asiatici americani si sta ribellando alla narrazione monolitica della «minoranza modello» - docile e stacanovista - che è sempre stata lo specchio di un doppio razzismo rivolto anche verso gli afroamericani, «colpevoli» di non avere lo stesso successo e che a loro volta stanno combattendo contro la gentrificazione e lo «sbiancamento» di città come San Francisco e Los Angeles. In quest'epoca di ripensamento storico, pregna di gesti simbolici come la restituzione delle terre ai nativi, non c'è più spazio per i miti fondativi colonizzatori, è necessario risalire al peccato originale, «disimparare la storia ufficiale» perché, come scrive Francisco Cantú: «L'unico vero modo di onorare un posto che amiamo sta nel raccontarne completamente la storia.» E allora raccontiamola, possibilmente dimenticando tutto quello che pensavamo di sapere.

È solo endometriosi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Robin, Fanny <1987-> - MaY fait des gribouillis

È solo endometriosi / Fanny Robin & MaY Fait Des Gribouillis ; prefazione di Chiara Gregori

Padova : BeccoGiallo, 2022

Abstract: Vivere con l'endometriosi è tutt'altro che piacevole. Tra il vagare da un medico all'altro e la difficolta di mantenere una vita sociale, l'endometriosi può diventare un calvario, ma malgrado i dolori e l'assurdità di certe situazioni è sempre possibile trovare un po' di speranza. Fanny Robin e MaY Fait Des Gribouillis hanno deciso di raccontare la loro esperienza con questa malattia attraverso un fumetto dissacrante, per rivendicare, con una buona dose di ironia, la necessità di una maggiore attenzione e umanità verso i disturbi provocati dall'endometriosi. Prefazione di Chiara Gregori.

Next level
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pellai, Alberto <1964-> - Tamborini, Barbara <1972->

Next level : le cose che nessuno ha il coraggio di dirti prima dei 14 anni / Alberto Pellai, Barbara Tamborini

Milano : DeAgostini, 2022

Abstract: Crescere vuol dire spostarsi in avanti. Lasciarsi alle spalle quello che eravamo e andare incontro a quello che saremo, un'impresa complessa e piena di sfide. Cercando il più possibile di diventare chi vogliamo essere. In ogni momento del nostro percorso di crescita, ci muoviamo verso il nostro next level. Proprio come succede in un videogioco. Con la pubertà e lo sviluppo il tuo corpo cambia a vista d'occhio, nella mente si affollano nuovi pensieri e interrogativi, stai vivendo tante, troppe emozioni contrastanti che ti fanno sentire come sulle montagne russe. I passaggi e i traguardi della crescita all'orizzonte ti sembrano sfide insormontabili, proprio come quel livello difficilissimo nel tuo videogioco preferito. Sono molte le domande che vorresti porre per orientarti in questa partita, ma non hai il coraggio di farle: Cosa si prova col primo bacio? Come mi difendo dai bulli della scuola? I miei amici fumano, dovrei farlo anch'io? Spesso gli adulti battono in ritirata di fronte alle normali curiosità di un ragazzo o una ragazza come te, e il libro che tieni fra le mani è pensato proprio per questo, per darti tutte le risposte che cerchi e farti sentire pronto al futuro. Dagli autori bestseller de L'età dello Tsunami e Girl R-Evolution, un libro che aiuta i ragazzi a diventare ciò che sono e che ogni genitore dovrebbe leggere insieme a loro. E magari prima di loro, per avere le parole giuste di fronte a tutte le domande di un figlio.

La ragazza invisibile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hayden, Torey L. <1951->

La ragazza invisibile / Torey L. Hayden ; traduzione di Lucia Corradini Caspani

Milano : Corbaccio, 2022

Abstract: Sono tanti i bambini e i ragazzi con cui Torey Hayden ha avuto a che fare nella sua lunga carriera di insegnante e di psicologa infantile, prima negli Stati Uniti e poi nel Galles. E tutti portano con sé un carico di sofferenze tale per cui è difficile aiutarli ad affrontare la vita con serenità. Come Eloise, una teenager che viene spostata da una famiglia affidataria all'altra senza che le assistenti sociali riescano a garantirle un minimo di stabilità. Dopo aver subito violenze e abusi proprio da chi avrebbe dovuto avere la sua fiducia incondizionata, Eloise ha sviluppato dei comportamenti complessi da gestire. Lotta per riuscire a separare la realtà dalla finzione rendendo molto difficile il compito alle persone che si occupano di lei e che realmente cercano di aiutarla. In certi casi ci vogliono proprio tutto l'amore e tutta la professionalità del mondo per riuscire a essere la persona che fa la differenza nella vita disastrata di un'adolescente come Eloise, e Torey Hayden, senza mai scoraggiarsi, accoglie questa nuova sfida, sapendo che lottare al fianco di ogni singolo bambino o ragazzo significa contribuire a rendere il mondo un posto migliore in cui vivere.

Lo faccio per me
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andreoli, Stefania <1979->

Lo faccio per me : essere madri senza il mito del sacrificio / Stefania Andreoli

Milano : Rizzoli, 2022

Abstract: Ogni martedì la psicoterapeuta Stefania Andreoli tiene sul suo profilo Instagram una rubrica di domande e risposte. Qui trovano spazio storie, attualità e tanti dubbi di genitori. Mamme, perlopiù. Disorientate, equilibriste, creative, volenterose, sull'orlo di una crisi di nervi, ma tutte accomunate da un'ambizione: compiere le scelte più giuste. Giuste, sì, ma per chi? Da quando si diventa madri, sembra sottinteso che l'unica ragione accettabile per qualunque decisione quotidiana e di vita sia "lo faccio per mio figlio". "Lo faccio per me" è una frase che suona egoista, indegna per una madre. Le ragioni sono storiche, culturali, legate ai falsi miti del sacrificio e dell'amore incondizionato e a una distorta interpretazione del famoso istinto materno. La pressione è forte: a lasciare il lavoro; a trascurare interessi, amicizie e il rapporto di coppia; a sentirsi in colpa per un paio d'ore dal parrucchiere "che sottraggono tempo alla famiglia". Insomma, a dire addio a una parte di sé. In questo libro Andreoli ribalta le vecchie convinzioni e propone l'idea che l'esperienza della maternità possa aggiungere, e non togliere, ricchezza all'identità femminile. Soltanto "facendolo per sé", trovando ciascuna il suo personale modo di fare la mamma - diverso dagli altri perché frutto della propria storia in quanto persona - sarà possibile liberare la maternità, rendendola sana, contemporanea e davvero utile per la crescita di un figlio e per il futuro della società.

I 10 segreti della felicità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pellai, Alberto <1964->

I 10 segreti della felicità : un libro-gioco per essere bambini sereni / Alberto Pellai ; illustrazioni di Sophie Fatus

La Coccinella, 2022

Abstract: Un libro interattivo, con tantissime finestrelle, che svela tutti i segreti del felice equilibrio fra corpo, mente e relazioni. Le emozioni, l'autostima, la pazienza, l'empatia, la condivisione: un giocoso vademecum a portata di bambino, per favorire fin dall'infanzia la fiducia in se stessi, l'ottimismo e la serenità.

Il mio primo libro sui denti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hongbin, Wu - Dong, Jam

Il mio primo libro sui denti / Wu Hongbin, Jam Dong ; paper engineering Sofie Wang

Cornaredo : IdeAli 2022

Abstract: Vieni a conoscere la città dei Sorrisi Splendenti piena di denti e dentini di ogni tipo! Scopri come sono fatti e come mantenerli sani. E, se si ammalano, chi li cura? In questo libro troverai la risposta a tutto! Un libro educativo e giocoso per far capire al bambino a che cosa servono i vari tipi di denti e come bisogna comportarsi per averli sempre sani e splendenti.

Un mondo di case
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lombardo, Giulia <1991->

Un mondo di case / illustrazioni di Giulia Lombardo ; testi di Altea Villa

Milano : White Star, 2022

Abstract: Dai grattacieli più alti del mondo ai piccoli edifici bianchi e azzurri delle isole greche, questo volume accompagna i bambini in un fantastico viaggio attraverso i cinque continenti, alla scoperta delle diverse tipologie di case e dei loro abitanti. 48 alette da sollevare popolano le varie tavole illustrate, per mostrare ai piccoli lettori l'interno di un igloo o di una capanna Masai, la forma del tetto delle minka giapponesi o la struttura delle case sugli alberi polinesiane. Un fantastico viaggio alla scoperta dei tanti tipi di case e di chi le abita. 48 soprendenti alette da sollevare per imparare geografia, cultura e tradizioni da tutto il mondo. Età di lettura: da 5 anni

Noi animali umani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Haine, Rosie <illustratrice>

Noi animali umani / Rosie Haine ; traduzione di Bianca Lazzaro

Roma : Donzelli, 2022

Abstract: «A volte avverto il richiamo di quella parte dimenticata di me, una specie di istinto o di intuito che riaffiora, e allora capisco di essere un animale umano…». La storia dell’umanità in poco più di venti illustrazioni e una manciata di parole. Seguendo il filo della nostra comparsa sulla Terra, Rosie Haine ci racconta quel che siamo stati per migliaia di anni: esseri viventi inseriti nel ciclo della natura.

Putin e la Russia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cunningham, Darryl <1960->

Putin e la Russia : l'ascesa di un dittatore / Darryl Cunningham

[Padova] : BeccoGiallo, 2022

Abstract: Una graphic novel di taglio giornalistico che ricostruisce l’ascesa di Vladimir Putin e la compiacenza dell’Occidente e dei suoi leader nell’avallarla. Il giornalista Darryl Cunningham ricostruisce la carriera di Vladimir Putin a cominciare dai suoi primi anni di vita a San Pietroburgo, proseguendo con il suo impiego nel KGB, la sua carriera politica, gli avvelenamenti degli oppositori — Anna Politkovskaja, l’ex presidente ucraino Viktor Luschenko, Alexander Litvinenko e Sergei Skripal — e le guerre con la Cecenia, la Crimea e l’Ucraina. Cunningham ci racconta il coinvolgimento di Putin nella Brexit, così come la repressione dei diritti umani — in particolare sull’omosessualità — che ha imposto in tutta la Russia, la deferenza di Trump all’annessione della Crimea nel 2014, l’incidente aereo malese in Ucraina e il conflitto tra soldati ucraini e separatisti sostenuti dalla Russia che ha portato all’invasione dell’Ucraina.

Comics & science / a cura di Roberto Natalini e Andrea Plazzi. 2: Comics & science
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Comics & science / a cura di Roberto Natalini e Andrea Plazzi. 2: Comics & science / Francesco Artibani ... [et al.] ; a cura di Roberto Natalini e Andrea Plazzi

Abstract: La scienza è sempre più necessaria per capire il mondo complesso nel quale viviamo, e mai come ora conoscerla è indispensabile per prendere decisioni fondamentali nelle nostre vite. Il progetto Comics&Science nasce da questa consapevolezza: che la sintesi del fumetto è un potente strumento per comunicare in modo chiaro e divertente nozioni sofisticate, senza rinunciare all'accuratezza. Garantita dal Cnr, Consiglio Nazionale delle Ricerche, il più importante ente italiano dedicato alla ricerca scientifica e tecnologica. In oltre dieci anni di attività Comics&Science ha prodotto centinaia di pagine di fumetti di qualità, firmati dai migliori autori italiani, e in questo secondo volume ne presentiamo una selezione: Leo Ortolani e i misteri della matematica, dell'astronomia e di Internet, Francesco Artibani e Silver e Lupo Alberto contro le bufale, Alfredo Castelli e Gabriele Peddes e la storia del primo computer, Alice Milani e la vita di Sofja Kovalevskaja, Claudia Flandoli e le ragazze matematiche, Licia Troisi e Alessandro Micelli e la morte di una stella, Alessio Schreiner e Donald Soffritti e i satelliti per l'osservazione della Terra, Paola Barbato e Riccardo Burchielli e la dinamica sociale delle epidemie, Giovanni Eccher e Giuseppe Palumbo e Leonardo da Vinci, Giovanni Eccher e Sergio Ponchione e le simulazioni scientifiche. Ogni storia è corredata da un apparato critico a cura di Roberto Natalini e Andrea Plazzi, ideatori del progetto Comics&Science. Henri Poincaré diceva che la geometria è l'arte di ragionare bene su figure disegnate male. Abbiamo provato a vedere cosa succedeva a disegnarle bene.

Noi che siamo qui adesso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gaarder, Jostein <1952->

Noi che siamo qui adesso : una filosofia di vita / di Jostein Gaarder ; traduzione di Alessandro Storti

Milano : Longanesi, 2022

Abstract: Come tutti i suoi coetanei, da bambino Jostein Gaarder si è posto alcune grandi domande per le quali le persone che lo circondavano non avevano altrettanto grandi risposte: Non è strano che viviamo? Non è bello che il mondo esista? Questi interrogativi l'hanno segnato per il resto della sua esistenza che, infatti, ha trascorso a studiare, approfondendo la conoscenza di ciò che ci circonda. Ora che ha settant'anni ed è nonno di sei nipoti, Gaarder non solo non ha smesso di interrogarsi sui misteri della vita sulla Terra, ma ha anche raccolto una serie di intuizioni che desidera trasmettere alle generazioni future, con la speranza di allargarne e migliorarne la prospettiva. Nella lettera che scrive, e che è una magnifica combinazione di storia e scienza, di esperienze vissute e favole inventate, i protagonisti sono due e inestricabili: l'uomo e il mondo di cui lui stesso è parte essenziale. L'uomo in quanto unico essere vivente in tutto il cosmo che è cosciente della sua condizione; che sa provare quel sublime senso di vertigine dato dalla consapevolezza di non capire, di non sapere. L'uomo che è singolo ma anche moltitudine, che cammina sul mondo da miliardi di anni, ma che non ha ancora compreso che prendersi cura del suo mondo è prendersi cura soprattutto di sé stesso. L'uomo che è il nostro passato ma che è anche noi che siamo qui adesso e che, quindi, dobbiamo impegnarci per salvaguardare la nostra esistenza. Con il suo stile mai banale e sempre positivo, Gaarder comunica il suo messaggio più potente e motivante: vivere la vita è un privilegio, un miracolo che ognuno di noi deve tutelare.

Storia delle donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capria, Carolina <1980-> - Martucci, Mariella <1978->

Storia delle donne : per uno sguardo nuovo e inclusivo sul mondo di oggi / Carolina Capria, Mariella Martucci ; illustrazioni di María Toro

Milano : Salani, 2022

Abstract: La storia l'hanno fatta anche le donne! 3 milioni di anni fa, i primi uomini erano in grado di costruire utensili di pietra con cui cacciare. 2 milioni di anni fa, gli uomini camminavano ormai in posizione completamente eretta e avevano scoperto il fuoco. 1 milione di anni fa, gli uomini si organizzavano in piccoli gruppi e realizzavano indumenti da... Sì, ok, ma le donne? Dov'erano intanto le donne? Età di lettura: da 8 anni.

Romanzo di un naufragio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trincia, Pablo <1977->

Romanzo di un naufragio : Costa Concordia : una storia vera / Pablo Trincia

Torino : Einaudi, 2022

Abstract: Dall'autore di "Veleno". La Costa Concordia, la più grande nave passeggeri ad aver mai fatto naufragio. Una vicenda gigantesca che racchiude centinaia di storie: storie di coraggio e di viltà, di vite spezzate e di imprevedibili nuovi inizi. Un secolo esatto dopo l'affondamento del Titanic, la punta di diamante della flotta di Costa Crociere percorre il Mediterraneo in senso antiorario. A bordo, più di quattromila persone di 64 nazionalità diverse. Ci sono coppie in viaggio di nozze, famiglie riunite per una ricorrenza, persino un gruppo di parrucchieri che deve partecipare a un reality. E oltre mille membri dell'equipaggio, molti dei quali provenienti da Paesi poveri e lontani. La sera del 13 gennaio 2012 - quella in cui la Concordia urta degli scogli vicino all'isola del Giglio, finendo sotto gli occhi del mondo intero - ha segnato le esistenze di tutti loro. Pablo Trincia racconta lo splendore del divertimento a bordo e il trauma dell'impatto, lo smarrimento e la lotta per la sopravvivenza. Conflitti e alleanze generati da una tragedia ricostruita attraverso testimonianze uniche, come quella dei sommozzatori che si sono addentrati nei vani spettrali della nave, trovando un universo sommerso di valigie, scarpe, lenzuola, corpi. Come quella degli abitanti del Giglio, che hanno visto una folla di disperati riversarsi sul loro piccolo molo e, per accoglierla, hanno aperto senza esitazione le porte delle proprie case. «La balena d'acciaio dentro la quale camminavano si stava deformando e sembrava potesse collassare da un momento all'altro. Ogni ora che passava si assestava di qualche centimetro, come per ricordare a tutti che era ancora viva. Tuttavia le operazioni non potevano fermarsi, i sommozzatori dovevano spingersi sempre più dentro e scendere sempre più a fondo. Avevano i nervi tesi, le mascelle serrate, il cuore a mille, gli occhi pronti a individuare in ogni momento una via di fuga. Più avanzavano, più sapevano che scappare da lì avrebbe richiesto minuti interminabili. Un tempo che nessuno avrebbe avuto».