Questa sezione del catalogo comprende i libri di saggistica posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Greco classico (fino al 1453)
× Data 2001
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Gabba, Emilio
× Nomi Meisen, Karl
× Nomi Scarpi, Paolo

Trovati 5 documenti.

Mostra parametri
La Repubblica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.>

La Repubblica / Platone ; traduzione di Franco Sartori ; introduzione di Mario Vegetti ; note di Bruno Centrone

Nuova ed. riveduta

Roma [etc.] : GLF Laterza, 2001

Le previsioni astrologiche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ptolemaeus, Claudius <circa 100-dopo il 170>

Le previsioni astrologiche : Tetrabiblos / Claudio Tolomeo ; a cura di Simonetta Feraboli

5. ed

[Milano] : Fondazione Lorenzo Valla : A. Mondadori, 2001

Simposio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.>

Simposio / Platone ; a cura di Giovanni Reale ; testo critico di John Burnet

[Milano] : Fondazione Lorenzo Valla : A. Mondadori, 2001

Abstract: Siamo ad Atene, nel 416 a.C. Il simposio comincia. Gli invitati cenano, compiono le libagioni rituali, cantano gli inni di Dioniso. Su proposta di Fedro, ognuno di essi pronunucia un discorso in lode di Eros. Non c'è argomento più adatto ad una riunione dionisiaca: perché, come sapremo da Socrate, Eros è stato concepito da un dio ubriaco di nettare. Il discorso di Aristofane annuncia il tema centrale del Simposio: l'alleanza che si stabilì, in quella notte unica al mondo, tra lo spirito erotico della filosofia e lo spirito dionisiaco, insieme farsesco e tragico, della commedia. Con un testo critico di John Burnet.

Corpus Hermeticum
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hermes Trismegistus

Corpus Hermeticum / Ermete Trismegisto ; introduzione, traduzione e note di Valeria Schiavone

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2001

Abstract: Il Corpus Hermeticum raccoglie diciassette brevi trattati in lingua greca, ai quali si aggiunge un lungo dialogo finale, il Poimandres, a noi pervenuto solo in versione latina. Il Corpus Hermeticus ebbe nel corso della storia un destino tormentato e controverso. Salutato in epoca rinascimentale come testimonianza delle più pure origini filosofiche e teologiche della scienza antica, in seguito venne visto come un insieme frammentario di testi privi di originalità, semplici riassunti delle grandi filosofie dell'epoca e destinati a servire come sterili manuali di magia. Ma ora, i trattati del Corpus Hermeticus vengono rivalutati e riscoperti come fondamentale raccolta di testi mistico-teologici.

Anabasi di Alessandro
0 0 0
Monografie

Arrianus, Flavius <circa 95-circa 175>

Anabasi di Alessandro / Arriano ; a cura di Francesco Sisti

[Milano] : Fondazione Lorenzo Valla : A. Mondadori

Fa parte di: Le storie e i miti di Alessandro

Abstract: Arriano nacque tra l'85 e il 90 d.C. a Nicomedia, in Bitinia. Egli cominciò a scrivere di Alessandro quando il suo carattere era già da tempo diventato oggetto di discussione nelle scuole di filosofia e di retorica. In quei tempi, Alessandro era la massima figura che fosse mai apparsa nella storia e un concentrato di tutto ciò che l'uomo aveva sognato e immaginato. Arriano era sobrio, scrupoloso, preciso: cercava di rinnovare l'esattezza di Senofonte, consultò e utilizzò gli storici più degni di fede. Arriano cancellò i paesaggi orientali, che avevano incantato Curzio Rufo, sfumò le figure minori e le ombre e tutto il suo quadro fu occupato dal nuovo Achille, che conquistò il mondo.