Radio clandestina
0 1 0
Monografie

Celestini, Ascanio <1972->

Radio clandestina

Abstract: Si tratta del monologo teatrale che Celestini ha composto ispirandosi al libro di Alessandro Portelli, L'ordine è già stato eseguito, in cui l'autore ricostruisce l'eccidio delle Fosse Ardeatine del 24 marzo 1944. Una storia raccontata dal basso, dalle strade e dai quartieri poveri di una Roma ferita da bombardamenti e rastrellamenti, brulicante di un'umanità offesa, umiliata da una vicenda atroce e incomprensibile. Di quell'umanità l'attore e scrittore fornisce un ritratto partecipato, come emerge dal CD allegato al libro, in cui lo spettacolo prende corpo e in cui la sua voce diventa quella di un'intera città. Completano l'opera uno scritto di Mario Martone e le testimonianze sulla strage raccolte da Alessandro Portelli.


Titolo e contributi: Radio clandestina : memoria delle Fosse Ardeatine / Ascanio Celestini ; con una prefazione di Alessandro Portelli e una nota di Mario Martone

Pubblicazione: Roma : Donzelli

Descrizione fisica: 1 kit (1 v., 1 DVD) ; in contenitore, 21 cm

ISBN: 88-7989-920-1

Data:2005

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Attore) (Autore) (Editore) (Regista teatrale) (Antecedente bibliografico)

Parole chiave:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2005
  • Target: adulti, generale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Interessante opera che narra le vicende da un punto di vista nuovo e originale, focalizzandosi sulla cornice dell'evento, più che dell'evento stesso. Non farsi spaventare dall'inizio rapido e apparentemente scollegato.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.